martedì 25 luglio 2017

nuove uscite libresche estate 2017

  Nuove uscite libresche estate 2017

Ciao a tutti,

bentornati su Codex Ludus. Questa volta vi parlerò delle uscite libresche interessanti di questa estate.

Per quanto riguarda la Newton Compton sono due i libri che mi ispirano di più.

 

Come se non fosse stato amore

  
Olivia Cunning
In uscita il: 16/08/2017
Sinners on Tour Series

Cinque uomini fantastici, una donna bellissima, e un amore infuocato

Per lui esiste solo la musica...

Quando Brian Sinclair, cantante e chitarrista della band metal più calda del momento, perde la sua scintilla creativa, ci vorranno notti e notti di passione peccaminosa per riportare a galla il suo genio sopito... E sarà lei a dare il la.
Quando la psicologa sexy Myrna Evans parte in tour con i Sinners, tutti i ragazzi della band cercano di sedurla. Ma lei vuole mettere le mani soltanto su Brian...
Il comportamento scandaloso dei due amanti finirà per portare tutta la band verso nuove vette di gloria... e vizio.


 


Copertina italiana
Copertina originale

I disastri del cuore

Kylie Scott
In uscita il: 21/08/2017
Dall'autrice bestseller del New York Times

Violet ha una missione: rimettere in sesto la sua vita. O almeno quello era il piano. Andare a letto con il suo nuovo capo super sexy però è decisamente un errore. E non ha intenzione di ripeterlo. Alex ha un bar e dopo un divorzio tremendo ha finalmente ripreso in mano le redini della sua libido. Non ha nessuna intenzione di lasciarsi scappare l'oggetto dei suoi desideri. Possono avere una relazione senza che influisca sul loro lavoro. Certo che possono. Perché sicuramente non le metterà le mani addosso nell'ufficio sul retro, e decisamente non si metteranno a folleggiare in magazzino...
Violet non vuole ripetere il passato, ma non è l'unica ad avere una missione.


Entrambi i romanzi sono molto interessanti, il primo a tema musicale, mentre il secondo è della nostra amatissima Kylie Scott. Come non leggerli?
Per quanto riguarda Harper Collins l'uscita più attesa è di certo Legion di Julie Kagawa.
Piccolo spoiler.. l'ho già ordinato e presto vi farò un post nuovi acquisti del mese!


Legion. L'esercito di Talon

by Julie Kagawa
pubblicato da HarperCollins Italia
Ember Hill, come tutti gli altri draghi, ha imparato a trasformarsi in un essere umano e poi a riprendere le proprie sembianze, ma nessuno, mai, l'ha preparata ad affrontare l'amore. Garrett, l'ex cavaliere dell'Ordine di San Giorgio, è il primo che le ha fatto battere forte il cuore, ma anche Riley, capo carismatico dei draghi ribelli, ha suscitato in lei sensazioni che ancora non sa come definire. A poco a poco, tutto ciò in cui Ember credeva ha iniziato a sgretolarsi davanti ai suoi occhi, costringendola a rimettere in discussione ogni cosa: gli umani, i ribelli, se stessa, la sua capacità di giudizio, i suoi sentimenti. Al momento, quindi, può soltanto unirsi alla causa di Riley per combattere contro l'antico nemico, l'Ordine di San Giorgio, e soprattutto contro Dante, suo fratello gemello, futuro erede dell'impero di Talon. Perché lui è a capo di una legione di nuovi draghi creata in laboratorio. E se il genere umano non accetterà di piegarsi per sempre al suo volere, ha intenzione di far sprofondare il mondo in un periodo di morte e distruzione.

Sempre per quanto riguarda Newton Compton vi lascio qui sotto le altre  trame di  due romanzi molto interessanti. Ma le novità non finiscono qui.


Io lo chiamo amore

Fabiola D'Amico
In uscita il: 16/08/2017
Dall’autrice del bestseller Un giorno da favola

Ethan Feldman è un impresario discografico, è sempre attorniato da donne bellissime e non può fare a meno di… portarsele a letto. Il giorno dopo però se ne tiene ben distante perché le considera capricciose, viziate e di umore ballerino. Patty Mc Oween, la sorella del più caro amico di Ethan, fa l’architetto e da un po’ di tempo lo detesta. Perché? Cos'è cambiato tra di loro? Ethan decide di svelare il mistero e cade così nella rete che Ale Miller, proprietaria della Cupido Agency, ha tessuto per lui, una rete fatta di equivoche tentazioni ed erotiche provocazioni...



Lover Boy

Samantha Towle
In uscita il: 18/09/2017 

The Storm Series

Dall'autrice dei bestseller The Bad Boy e The Wild Boy

Lyla Summers odia gli uomini. Ok, forse odio è una parola forte, diciamo che se può evitarli è più contenta.
Suo padre l’ha ignorata per tutta la vita. Suo fratello l’ha tradita nel peggiore dei modi. E la sua esperienza con gli altri uomini che ha incontrato non è stata migliore. Lyla si sta concentrando solo sulla sua band, i Vintage, e quando riceve un’offerta per firmare con una major sembra che le cose stiano finalmente andando per il verso giusto. L’ultima cosa che le serve è un uomo fra i piedi. Tom Carter ama le donne. Ok, forse la parola amore è eccessiva, diciamo che gli piace mettersi nei guai con un sacco di ragazze. Ma quando una tragedia si abbatte sulla vita del suo migliore amico, Tom si ritrova a fare una promessa al tizio che abita ai piani alti: se la fidanzata del suo amico sopravviverà, lui cambierà radicalmente il suo atteggiamento nei confronti delle donne. La preghiera di Tom viene accolta e così lui dovrà mantenere la parola data. Il che vuol dire darci un taglio con storielle da una notte e via. Nel frattempo il manager dei Vintage si rompe una gamba sciando, e Tom viene spedito in tour a rimpiazzarlo. E così Lyla si ritrova a dover lavorare con il ragazzo che ha la peggiore fama nel mondo del rock. Come potranno convivere un dongiovanni sempre in cerca di nuove avventure e una ragazza che non fa nulla per nascondere il proprio totale disinteresse per il genere maschile? Nubi nere all’orizzonte minacciano tempesta, ma non è detto che le previsioni vengano sempre rispettate…
E se ancora non siete soddisfatti sappiate che sta girando per il web un'altra notizia: pare che la Newton presto pubblicherà la serie A Darker Shade of Magic molto amata all'estero e per chi l'ha letta in lingua originale, anche in Italia. 
copertina originale
 

Per oggi le uscite libresche sono terminate. Presto avrete nuove informazioni su altre interessanti uscite!
Ciao ciao e alla prossima,
*Dana*

domenica 23 luglio 2017

Dirk Gently Recensione

Dirk Gently's Holistic Detective Agency
Recensione
Ciao a tutti e bentornati su Codex Ludus! Oggi si parla di Dirk Gently e della sua agenzia investigativa olistica, una serie Netflix che merita di essere vista.
Parto subito dicendo che mi è piaciuta, l'unico difetto è che finisce troppo in fretta, non mi sarebbe dispiaciuto vedere un paio di episodi in più, ma forse è stato meglio così: sapete, piuttosto che diluire la trama in troppi episodi, preferisco che sia tutto condensato in poche puntate ma pregne di significato.
Partiamo proprio dal significato. Inizialmente ci sembrerà tutto senza senso, ed in effetti è proprio così, ma lo è per un motivo! Non mi sono bevuto il cervello, ora vi spiego.
Dirk Gently, il protagonista, è un investigatore che crede che per risolvere i casi lui debba seguire eventi non collegati tra loro, indizi che non centrano nulla l'uno con l'altro, per arrivare in maniera fortuita alla risoluzione della vicenda... il tutto accompagnato da Todd (Elijah Wood), il suo non-assistente, trovato appunto per una casualità (o forse no?). Del resto Dirk crede che tutto sia interconnesso, e che il destino prima o poi gli farà risolvere il fatto in questione (ehm, tutte le vicende a dire il vero).
Ma Dirk non è il solo personaggio "strano", perché in questa storia c'è anche Bart, l'assassina olistica. Be... lei uccide persone a caso perché prima o poi è sicura che beccherà Dirk Gently. Ha senso? Ehm, no. Ma in questa serie si.
Oltre a questi personaggi olistici ce ne sono altri di "particolari" diciamo: il trio chiassoso per esempio, formato da quattro elementi. Perché tutti sanno che un trio è formato da quattro persone? Giusto?

Dirk Gently è una serie che mescola dal giallo, alla commedia, dalla fantascienza, al non-sense... e il tutto funziona!
Guardatelo, non ve ne pentirete.

Ora devo proprio salutarvi.
Ciao e alla prossima!


*ENRICO*

domenica 16 luglio 2017

Stranger Things Recensione

 Recensione

Ciao a tutti,
finalmente ho trovato il tempo di recensirvi questa nuova serie tv targata Netflix.
In questo periodo questa nota casa di produzione sta sfornando parecchie serie tv, dapprima proponendo una stagione iniziale di 8 puntate, e costatando il successo ottenuto decideranno se proseguire o meno.

Stranger Things in particolare mi è piaciuta parecchio. E' una serie che non pretende nulla. Non è tratta da libri e non è nemmeno un rifacimento di qualcos'altro.
Lo spettatore è incuriosito dal titolo e dalla trama. Ti piace, lo continui; non ti piace, lo lasci li.
Io l'ho finita in una settimana.

Ma andiamo nel tecnico. Stranger Things è ambientata negli anni 80: auto squadrate, capigliature cotonate a dir poco discutibili, e molto altro. Ti sembrerebbe di guardare un film girato all'epoca se non fosse per i colori e gli effetti speciali. Il tutto è mescolato in modo armonioso, persino la sigla iniziale, tra l'altro subito riconoscibile nello spot pubblicitario della 3 e di Netflix.

Io l'ho paragonata un po' a Westworld in quanto nell'ultimo caso è l'antico west ad armonizzarsi con un mondo futuristico e tecnologico. Purtroppo penso non vedrete mai una recensione di questa serie targata HBO: perché? non riesco a stare sveglia ogni volta che lo guardo e pare faccia questo effetto sonnolenza anche ad Enrico, ahahah.

Tornando a Stranger Things, se all'inizio il genere era alquanto horror e sovrannaturale, questo viene convertito davanti agli occhi dello spettatore in un telefilm di fantascienza.


I protagonisti sono dei bambini fanatici di D&D. Sono dei veri e propri nerd che vedono il mondo come il loro stesso gioco. Quando Will scompare nel bosco dietro casa, "Bosco Atro", tutto il paese inizia a cercarlo. Nello stesso momento una strana bambina riesce a sfuggire dal laboratorio segreto "Hawkins National Laboratory". Mike, Dustin e Lucas si uniranno a Undici nella ricerca del loro amico che è finito in un mondo parallelo, Il Sottosopra.


Non aspettatevi dei bimbi super eroi. Non pretendete nulla da loro, sono solo bambini che si ritrovano nelle fantasie del loro gioco preferito. Coloro che cercheranno di salvare Will e di scoprire il segreto del laboratorio saranno invece la madre di Will e il capo della polizia. Anche loro persone normalissime, con i problemi che la vita può riservargli.

Non voglio dilungarmi con la trama, gustatevelo al meglio e fate che sia una sorpresa ogni puntata. 
Di certo questa serie fa parlare di se. Già molti sono i gadget a lei dedicata come ad esempio sono usciti vari Funko pop.

Voi cosa ne pensate? L'avete già guardata? Lasciatemi un vostro commento e consigliateci qualche nuova serie tv.
Per oggi è tutto ciao ciao,
*Dana*





giovedì 13 luglio 2017

BLOG TOUR: LA BALLATA DI ELISBRA DI EDVALDO P. SCATOLONE



 BLOG TOUR: LA BALLATA DI ELISBRA DI EDVALDO P. SCATOLONE


Ciao a tutti,
oggi per voi Codex Ludus torna a parlarvi di ambientazioni come siamo soliti per la Giornata Autore, ma con un altro format, ossia all'interno di un blog tour. Il nostro ospite è Edvaldo P. Scatolone e il suo romazo La ballata di Elisbra. Vogliamo quindi farvi leggere degli stralci di romanzo riguardanti le ambientazioni.


ESTRATTI CON AMBIENTAZIONI DI EDVALDO P. SCATOLONE

1 - “Perdonami amico mio … perdonami … ti ho deluso … non sono sopravvissuto … la guerra, la guerra che
a lungo ho temuto, la guerra che a lungo ho evitato infine mi ha perduto. E le ambizioni ed i sogni di una
vita mi sembrano così lontani e vuoti e già il giorno si imbruna per Caprapesce … Ed i giorni felici passati a
correre mano nella mano lungo la spiaggia con l’incanto del mare d’estate, che ne è stato? Già evaporati,
come indifesi fiocchi di neve al sole? E quel bacio rubato per la prima volta sotto le stelle d’inverno? Il non
poter più vederla, solo questo mi addolora … ah quanto tempo abbiamo sprecato, e lui ridendo beffardo
come folata di vento corre via spezzandoci e spargendoci come rosse foglie al tramonto … e che dolore
immenso non poter salvare quel bacio dall’eternità …”

2 - E quei giorni lontani sono passati come il vento che dovunque posa il suo dolce soffio, sono passati come
i rii che lentamente sfociano verso il mare, sono passati come le nubi cariche di pioggia sui prati invernali e
sulle città addormentate, son passati ma son rimasti nel cuore dell’Orso del Centro come l’indelebile segno
che il calamaio lascia sul tenero papiro.

3 - Da quel giorno il mio valoroso antenato prese ad essere ricordato come Orlando la Cometa, perché
proprio come la cometa passa nell’alto cielo solcandolo come un sorriso con la sua luce luminosa per pochi
istanti che si vorrebbero eterni per poi spegnersi in un mare nero, così, grazie al mio antenato ed ai suoi
cavalieri, anche se per pochi attimi, i vessilli della Balena brillarono sul campo di battaglia di una luce così
intensa da essere di certo superiore a quelle forze che li spinsero verso il buio. Da quel giorno i cavalieri
della mia famiglia portano la cometa sullo scudo.


Allora che ve ne pare? Vi ha fatto voglia di leggere questo romanzo? Allora correte subito ad acquistarlo.
Spero che anche questa volta Codex Ludus abbia saputo invogliarvi a leggere nuovi romanzi.
Vi saluto,
Ciao ciao.
*DANA*