martedì 22 maggio 2018

RECENSIONE CREEPY PAST VOL 1

RECENSIONE CREEPY PAST VOL 1

Ciao a tutti,
la recensione che vi farò leggere oggi tratta un fumetto del tutto inaspettato. Non lo ho acquistato io, mi è stato prestato da mia zia.
Creepy Past è stato una vera scoperta del periodo: non è il fumetto del secolo, ma è un passo in avanti verso il futuro.
Perchè vi dico questo? È un fumetto italiano edito da Sergio Bonelli Editori dai tratti soft horror disegnato molto bene. Gli autori sono Giovanni Di Gregorio, Bruno Enna e Giovanni Rigano.



Dimentichiamoci per un momento i classici Bonelli come Zagor, Martin Mystere e Dylan Dog.
Creepy Past è un fumetto giovane e colorato. Tanto che, come mi ha detto anche Enrico, sembra un fumetto di un qualche giovane self.
Era ora che anche Bonelli si svecchiasse e capisse che siamo nel 2018, ovviamente con tutto il rispetto per i vecchi fumettisti.

Cosa sono i Creepy past? Sono quelle classiche storie horror che girano su internet. Saranno vere? Saranno solo frutto di una fantasia molto fervida?

Il protagonista è un giovane di nome Qiro, ma non è come tutti gli altri. I sogni lo tormentano e l'insonnia continua ad aggravarsi sempre di più. Nemmeno La fondazione Rem sembra aiutarlo.
I suoi compagni sono tutti un po' strani ma sono tutti molto giovani, non ci sono adulti con il loro stesso problema.
Qiro vuole solo tornarsene a casa nella normalità. Ma se i suoi sogni non fossero solo tali?
Se fossero realtà? E se le fantasie dei suoi compagni fossero anche esse realtà?

Molti sono gli interrogativi che questo primo volume lascia in sospeso. Non vedo l'ora di leggere il successivo. Ma alla fine cosa ne penso?
Questo fumetto mi riporta con leggerezza a quando ero un po' più piccola e cercavo di dilettarmi a leggere i Piccoli Brividi sapendo che alla fine non mi avrebbero fatto così tanta paura.
Lo consiglio a chi si appresta a leggere i primi fumetti, a chi va dalle medie in su, e a tutti quelli che con nostalgia leggono ancora i libri per ragazzi.

Penso di avervi dato una buona panoramica di questo fumetto. Voi lo avete letto? Cosa ne pensate?
Vi lascio il link all'acquisto:


Vi saluto,
Ciao,
*Dana*


mercoledì 16 maggio 2018

Recensione Perfect Crime

RECENSIONE PERFECT CRIME



Ciao a tutti,
oggi sono qui per recensirvi il primo volume di Perfect Crime.
Che dire di questo manga? Lo ho acquistato al modico prezzo di 1.99€, in super lancio per il primo mese, senza nessunissima aspettativa e mi sono trovata a leggere un thriller psicologico avvincente e incalzante.

Volete sbarazzarvi di qualcuno? Il vostro collega rompi scatole o la vostra ex ragazza che vi ha tradito?
Vi basterà fare una passeggiata al parco e farete un incontro insolito: un ragazzo in completo nero e camicia rossa che fa pandans con gli occhi dello stesso colore.
Le armi in questo manga non sono contemplate, infatti al protagonista basta sapere il nome della persona e i dettagli della sua vita.
Il suo potere? La suggestione, l'organizzazione degli eventi e la manipolazione della realtà fanno di lui un soggetto tanto interessante quanto pericoloso.

Vi troverete a cercare di capire la logica del delitto stesso e la morale che esso alla fin fine crea e vi coinvolgerà al punto da non riuscire più a capire che è il vero mandante.
Mi sono chiesta addirittura..ma se capitasse a me, sono così suggestionabile?

Non è un manga che fa per tutti, soprattutto non lo consiglio ai più impressionabili.
Cosa vuole insegnare? L'autore fa capire ai lettore che a volte le parole che usa una persona, come ci atteggiamo nei suoi confronti posso ferire una persona e che le prime impressioni che si ha di uno sconosciuto non sono sempre veritiere, magari è proprio la persona che ti sta affianco da una vita la più pericolosa.

Perfect Crime cerca di mettere in scena il crimine perfetto, o almeno ci prova nel primo volume.
Vedremo nei prossimi cosa succederà, se la serie riuscirà a mantenere il ritmo e a costruire una storia, o si rivelerà un susseguirsi di crimini impiantati in modo asettico.
Per ora mi piace, spero che continuerà a farlo anche in seguito.

Il disegno è fatto bene, nulla di particolarmente eccezionale, ma si fa leggere velocemente.

Voi lo avete letto?
Cosa ne pensate?
Sono proprio curiosa di sapere il vostro parere in qualche commento qui sotto o sulla nostra pagina facebook. Inoltre da domani troverete disponibile il secondo volume, quindi vi lascio qui sotto i link all'acquisto.

Perfect crime vol 1
Perfect crime vol 2

Detto questo vi saluto,
Ciao ciao,
*Dana*








lunedì 14 maggio 2018

Nuovi acquisti, Aprile 2018


 NUOVI ACQUISTI APRILE 2018



Ciao a tutti,
oggi sono qui per mostrarvi finalmente gli acquisti del mese di aprile. Noi di Codex Ludus abbiamo partecipato al VICOMIX, la fiera del fumetto di Vicenza, e tra il corso di spade laser e il caos della gara cosplay, abbiamo acquistato parecchie cosine. Poi ovviamente non mancano gli acquisti alla nostra fumetteria di fiducia e in libreria.
Partiamo con ordine: alla fiera ho usufruito assieme ad Enrico di uno sconto su manga e fumetti del 10% su un acquisto minimo di 30€.



Le nuove uscite erano praticamente finite ma ho deciso di proseguire con cose che ho lasciato in sospeso, è infatti il caso di Area D e di Harley Quinn. 









Se vi siete persi il post su Area D vi lascio il link: COSA PENSO DI AREA D
Sappiate che a fine serie ne arriverà un altro.
Per quanto riguarda Harley invece, il volumotto è molto costoso e gli acquisti sono molti, così mi sono decisa solo ora, ma sappiate che la teppistella è la mia Villain preferita.





Questi qui sopra invece sono gli acquisti dalla fumetteria. Ho proseguito Mob Phsyco 100 con il vol. 4 e Doctor Who con il Vol. 16. Gli altri due invece....sappiate che come ogni donna nerd, non si può resistere al fascino del Capitano Levi! Ahahaha!! Ammettetelo anche voi!!!



Devilsline Vol.3, altro acquisto fumettoso che entra di diritto nei top migliori manga/anime di quest'anno. Presto ve ne parlerò più approfonditamente. Quindi stay tuned.
Aprile è stato il mese della Infinity War!! Per immergermi nelle storie Marvel ho quindi proseguito con le avventure dei Guardiani della Galassia e di Thanos!!!

Per la sezione libri ho proseguito la serie di Nalini Singh con il quarto volume, intitolato Rock intenso. Purtroppo non ho ancora avuto il tempo di leggere questa serie, ma ora che li ho tutti, non ci sono scuse.

Ora invece parlerò dei miei acquisti... come ha detto Dana la fiera ha contribuito alle nostre spese di questo mese, ma non sono mancate compre anche altrove.

Comincio parlandovi dei Funko Pop, poi dei fumetti.

Venompool e Kurama

Il mercenario chiacchierone con il simbionte Venom lo avevo ordinato da Game Stop ancora ad Ottobre, ogni volta che doveva arrivare in negozio puntualmente l'ordine veniva posticipato di un mese, fino ad Aprile. Sembrava un Funko rarissimo, ma dopo averlo preso lo ho trovato più o meno ovunque, almeno mi è arrivato integro!
A proposito di integrità, sempre al Game Stop ho trovato la Volpe a Nove Code di Naruto, in condizioni perfette, cosa ormai piuttosto rara... Kurama va ad aggiungersi alla mia collezione di Funko di Naruto! 


Seraph of the End, Vol. 2 - 10

Il mese scorso ho letto il primo volume di Seraph, che ho anche recensito, ho comprato nove volumi questo mese, dite che mi piace? Quasi sicuramente arriverà un altro post in cui ne parlo, magari scendendo più nel dettaglio, ma per ora non c'è nulla di scritto.


La Leggenda di Arslan, Vol. 1-7

Un manga che ho divorato in blocco, arrivando subito in pari con la pubblicazione, sono solo 7 quindi non è nemmeno difficile... sapete cosa non è facile? Attendere la pubblicazione: ne escono solo 1-2 all'anno


I am a Hero, Vol. 6 - 10

Ho proseguito con la lettura di I am a Hero, vedendo le peripezie di Hideo Suzuki durante l'apocalisse zombie. Si conferma un ottimo manga, a parte qualche piccola sbavatura. Essendo un manga concluso, quando lo avrò terminato ne farò un articolo per parlare delle mie riflessioni sull'opera nella sua interezza, una cosa alquanto rara, visto che ho la strana abitudine di seguire saghe infinite.


Boruto, Vol. 4

Dicevamo? Saghe infinite? Sinceramente non so che percorso editoriale avrà Boruto, ma se sarà lungo anche solo la metà di Naruto, be... avrò i capelli grigi quando sarà finito.


Tokyo Ghoul: re, Vol. 10

Il miglior T.G.: re attualmente in circolazione, a mio avviso almeno, tutti i precedenti hanno avuto seri problemi, soprattutto di sceneggiatura. Questo non mi ha fermato dall'acquistarli fino ad ora, anzi, ma si potrebbe discuterne per ore. Non ho mai parlato di Tokyo Ghoul, Dana ne ha parlato due anni fa, ma da allora non abbiamo mai dato lo spazio che meriterebbe. Prima o poi scriverò qualcosa (più poi che prima),


Platinum End, Vol. 4

Lentamente sto proseguendo con la lettura di Platinum End, ma non è colpa mia! Le pubblicazioni non sono cosi rapide per la brama che ho nel leggerlo. Penso che una volta concluso lo dovrò leggere una seconda volta, consecutivamente, per immergermi nella storia, sempre se rimarrà su questo livello si intende!

Abbiamo scritto due articoli per parlare di questo manga:
Diciamo che ci ha colpiti!

Parliamo ancora di manga. Tempo di numeri 1!


Assassination Classroom, Vol. 1

Bisogna continuare a sperimentare, non si sa mai quando si può trovare una piccola perla. Non è il caso di questo Assassination Classroom, ma almeno non è un manga da cestinare, anzi! Mi da quasi l'idea di essere un "fumetto di formazione", anche se non potrà mai essere consigliato in una scuola italiana senza fare scalpore. Ho letto solo il primo quindi per forza di cose ho un giudizio limitato.


Twin Star Exorcists, Vol. 1

Il manga che cerchi può essere sempre dietro l'angolo, a volte può aiutare sapere qual è il più venduto... come Twin Star Exorcists, io e Dana volevamo regalarcelo l'un l'altra qualche mese fa, alla fine me lo ha preso lei. Lo sto leggendo proprio in questo momento, non credo faccia per me, ma forse piacerà a Dana.


Darwin's Game, Vol. 1

Ecco, al terzo tentativo un manga che fa per me. Non è prioritario, ma appena mi sarò stabilizzato con le serie che sto seguendo (Akame Ga Kill in primis) sicuramente lo continuerò. Il clima spietato è più nelle mie corde. Vedrò, ma soprattutto vedremo insieme.

Ora parliamo di fumetti americani.


Venom, Albo 3, 4

Venom è il mio personaggio Marvel preferito, e questi due numeri... mi sono piaciuti ma...
esatto, c'è un ma, grande come una casa che mi innervosisce e ne parleremo se continua su questa linea.


Royals, Vol. 2

Oltre ai Simbionti di casa Marvel mi piacciono molto gli Inumani, e qui in questo secondo volume continuano le vicende della famiglia reale inumana. Che così, ad occhio, non interessano a nessuno: infatti la mia recensione di Royals, Vol.1, la hanno letta solo in 16 persone in 5 mesi. Senza contare il pessimo lavoro fatto con la numerazione di questi volumi, che causa solo confusione nei fan, o una serie tv appena sufficiente. Mi dispiace, ma vedo il futuro di questa saga scricchiolare.


The Walking Dead, Vol. 51 - 52

Una saga che invece non sembra cedere con il passare del tempo (anche se sono sicuro che qualcuno si sia perso per strada) è quella di The Walking Dead. In Italia abbiamo superato da un po' il cinquantesimo volume, ma ho la netta sensazione che il fumetto sia tenuto in piedi più da Negan che da Rick, un protagonista che di fatto è sempre più assente in favore di personaggi che un tempo erano solo secondari. Non so ancora se questo farà bene alla serie, se la svecchierà o se ne sarà la fine, staremo a vedere.

Cosa ne pensate di questo mese di acquisti?
Abbiamo fatto incetta di roba!
Voi cosa avete acquistato? Fatecelo sapere con un commento qui, o sulla nostra pagina Facebook.
Ora dobbiamo proprio salutarvi, ciao e alla prossima!

*Dana & Enrico*